PIÙ MUSCOLI e MENO GRASSO: SI PUÒ DAVVERO? ​

...e come si fa? ​

Ammettilo. Anche tu hai sempre sognato di avere un fisico statuario, di quelli che si vedono in televisione o nelle pubblicità delle palestre, degli integratori o delle diete! Non mi dire che non hai mai desiderato qualcosa del genere, perché tanto non ti credo...ma non devi vergognarti, è del tutto naturale e sarebbe grave se tu non lo avessi fatto!! ​

Il problema principale è che un po' tutti quelli che parlano di "body-building", non hanno la benché minima idea di ciò che stanno dicendo! ​

Forse anche tu ritieni che il body building sia quella sottospecie di arte, cultura (se non addirittura setta) secondo cui ci sono superuomini drogati e sotto stretto controllo medico che sollevano pesi disumani urlando nei sottoscala americani e russi… Beh, mi dispiace deluderti, ma non è assolutamente così. ​

Con il termine "body building", si intende la cultura del proprio corpo, un'antica arte che sostiene che l'opera più importante è il nostro corpo: come affermano molti allenatori, campioni, praticanti di questa gloriosa disciplina: ​ "Come si può non innamorarsi di un'arte in cui tu sei sia l'artista che l'opera"? ​

In effetti, è proprio così! Letta sotto questo punto di vista, un po' tutti gli appassionati di fitness, un po' tutti coloro che tengono alla propria forma ed alla propria salute sono dei culturisti. Vero o no? ​

Ora, entriamo un pochino più nello specifico: ​

  • che cosa si intende per body building?
  • Che cosa si intende per ricerca della miglior forma possibile?
  • E ancora, che cosa si intende per ricerca della salute attraverso il movimento e la nutrizione?

Cerchiamo qui di seguito di ragionare insieme. ​

Se stai leggendo questo articolo, sei sicuramente una persona che vuole migliorare la propria fisicità: forse vuoi dimagrire, forse vuoi aumentare la tua muscolatura, forse vuoi perdere peso, forse vuoi definirti… Ho forse vuoi solo prepararti per la prova costume… Magari stai semplicemente cercando nuovi stimoli per proseguire i tuoi allenamenti sotto un'ottica diversa… Non lo so, però di certo tu sei un appassionato di fitness o comunque sei una persona che ha a cuore il proprio benessere! ​

Proprio per questo fatto, tu sei una persona che nutre profondo rispetto nei confronti del proprio corpo: ti esorto quindi a non affidare la tua salute o la tua fisicità al primo che passa, bensì a chi abbia almeno una minima idea delle scuole di allenamento principali. ​

Quali sono queste scuole? ​

Personalmente, mi sono trovato a studiare 4 scuole di pensiero differenti tra loro, ma che tutte portano ad ottimi risultati. Ho deciso di riassumerne le caratteristiche principali in questo articolo: ​

  • SCUOLA ITALIANA DI GIOVANNI CIANTI, "CACCIA e RIPOSO"
  • SCUOLA TEDESCA del METODO AD ALTO VOLUME
  • SCUOLA STATUNITENSE (Gironda, Mentzer, McRobert e altri)
  • SCUOLA dei CICLI RUSSI

Il dato sorprendente che ho constatato nel corso dei miei anni di studio, è che queste scuole hanno dei tratti in comune assolutamente imprescindibili: ​

multiarticolari per aumentare forza e dare stimolo neuroendocrino:

  • Trazioni alla sbarra
  • Dip agli anelli
  • Stacchi da terra
  • Girate al petto
  • Distensioni alla panca
  • Distensioni sopra alla testa
  • Accosciate
  • Affondi

Nutrizione tecnica:

  • Giorni di allenamento: 60% carboidrati, 20-25% proteine, 15-20% grassi
  • Giorni di riposo: 40% carboidrati, 40% proteine, 20% grassi
  • Proteine sempre intorno ai 2g/kg
  • Carboidrati sempre intorno ai 4g/kg

Integrazione e supplementazione: ​

  • Omega 3 per riparare le infiammazioni
  • Magnesio per riposare meglio
  • Complesso B per stimolare la riparazione dei tessuti e la qualità del riposo
  • Vitamina C per la salute generale dell'organismo
  • Vitamina D3 (colecalciferolo) per migliorare le difese immunitarie
  • Creatina (monoidrata) per aumentare la forza
  • Amminoacidi ramificati per stimolare la sintesi proteica

Allenamenti diversificati e programmati: ​

  • Allenare la forza 2, massimo 3 volte a settimana
  • Negli altri giorni: cardio, yoga e centro del corpo
  • Schema A-B-A e B-A-B alternati, una sorta di multifrequenza bisettimanale (detto male, ma più o meno il concetto può essere quello)
  • Non superare i 40-50' ad allenamento

Come rispose Isaac Newton a chi si complimentava con lui per le sue innovative scoperte scientifiche:"Se ho visto più lontano, è solo perché sono stato un umile nano che è salito sulle spalle dei giganti". ​

Seguendo questi insegnamenti, credimi che non sarà affatto difficile migliorare (e anche di parecchio) la tua condizione fisica: i guadagni di forza saranno molto, molto evidenti e con essi la trasformazione del tuo corpo! ​

A questo punto, non ci resta che spegnere lo schermo da dove stai leggendo ed iniziare seriamente a programmare i tuoi allenamenti! ​

Partners

Contatti

Per info, curiosità, approfondimenti o entrare a far parte del team non esitare a contattarmi!

Nome: Luca Ottino
Cell: (0039)­ 3346148186
Mail: luca.ottino@meto2o.it